Ammira le facciate della Sagrada Familia

Facciate Sagrada Familia

La basilica della Sagrada Familia è una prodigiosa meraviglia architettonica situata a Barcellona. Questa basilica minore è in costruzione da oltre 140 anni ed è la più grande chiesa incompiuta del mondo. Il sito, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, combina gli stili architettonici del tardo gotico spagnolo, del modernismo catalano e dell'art nouveau.

La basilica, una volta completata, avrà 18 torri, che si uniranno per formare tre magnifiche facciate: quella della Natività, quella della Passione e quella della Gloria. Oggi solo due di queste sono state completate.

Cosa sono le facciate della Sagrada Familia?

Facciate Sagrada Familia

Le facciate della Sagrada Familia sono delle strutture esterne composte da alcune torri che creano una vista unica per chi le osserva. La Sagrada Familia ha tre facciate principali, ciascuna dedicata a un diverso aspetto della vita di Gesù. Delle otto torri complete, quattro fanno parte della facciata della Natività e quattro di quella della Passione.

  • La facciata della Natività, rivolta a est, è la più antica delle tre ed è dedicata alla nascita di Gesù.
  • La facciata della Passione, rivolta a ovest, è dedicata alla passione, morte e resurrezione di Cristo.
  • La terza è la facciata della Gloria, rivolta a sud, che fungerà da facciata principale della basilica ed è dedicata alla gloriosità di Gesù anche dopo la sua morte.

Scopri le facciate della Sagrada Familia | Gli aspetti principali

Facciate Sagrada Familia

Facciata della Natività

La più antica delle tre facciate è quella della Natività, dedicata alla prima parte della vita di Gesù. La facciata della Natività fu costruita tra il 1894 e il 1930 ed è l'unica parte della Sagrada Familia che Gaudí vide realizzarsi nel corso della sua vita.

Osservando attentamente, la facciata è divisa in tre portali. Quello di sinistra è dedicato a Giuseppe ed è noto come portale della Speranza, quello di destra è chiamato portale della Fede, dedicato alla Vergine Maria, e quello centrale, dedicato a Gesù, è chiamato portale della Carità. Vi sono sculture dedicate alla nascita di Gesù, ai pastori e ai tre Magi, circondati da angeli. Le porte e le pareti presentano elementi tratti dalla natura e motivi floreali e vegetali, animali in marmo come tartarughe, salamandre, pellicani e un enorme albero della vita circondato da colombe in marmo bianco. Questa facciata rappresenta la nascita di Cristo ed è simbolo di nascita, vita e luce. La facciata è completata da quattro campanili dedicati a San Barnaba, San Matteo, San Giuda e San Simone.

Facciate Sagrada Familia

Facciata della Passione

Guidati dai progetti di Gaudí, i lavori per la facciata della Passione iniziarono nel 1954 e furono completati nel 1976. La facciata della Passione rappresenta la passione, la morte e la resurrezione di Cristo ed è spesso considerata la facciata più iconica della basilica. Secondo Gaudí, essa doveva essere "dura, spoglia e come se fosse fatta di ossa", ed essa dà proprio l'impressione di essere fatta così. Rispetto alla facciata della Natività, la facciata della Passione ha un aspetto scheletrico, con pilastri che assomigliano a ossa e sculture di grande effetto che rievocano l'ultima settimana di vita di Cristo.

La facciata della Passione è sostenuta da sei grandi colonne che ricordano i tronchi di una sequoia. Presenta un frontone piramidale con 18 colonne a forma di osso in cima alle sei colonne, e il tutto culmina in una grande croce con una corona di spine. Sulla facciata le scene scolpite sono divise in tre livelli: l'ultima notte di Gesù prima della crocifissione al livello più basso, il calvario di Cristo al livello intermedio, e la sua morte, sepoltura e resurrezione al livello più alto. Proprio a questo livello, si può osservare una scultura dorata che raffigura l'ascensione di Gesù al cielo.

Facciate Sagrada Familia

Facciata della Gloria

La facciata più recente è quella della Gloria che, una volta completata, darà accesso alla navata centrale della basilica. La facciata della Gloria rappresenta la gloria eterna di Cristo e presenta scene della sua ascesa al cielo e beatitudine eterna. La costruzione della facciata è iniziata nel 2002 e manca ancora molto al suo completamento. Anche se incompiuta, è già la più alta di tutte le facciate. Gaudí era ben consapevole che la costruzione della facciata della Gloria non sarebbe stata completata durante la sua vita e quindi disegnò solo alcuni schizzi con un'idea generale di quale fosse la sua visione e il suo progetto, che includeva le rappresentazioni della morte, del giudizio finale, dell'inferno e della gloria. Mentre i suoi modelli andarono distrutti nel 1936, i frammenti originali furono utilizzati per sviluppare il progetto della facciata.

La facciata presenterà alte colonne dedicate ai sette doni santi, raffigurerà in basso i sette doni capitali e in alto le sette virtù celesti. Avrà cinque porte, corrispondenti alle cinque navate della chiesa, e quella centrale sarà dotata di un triplo ingresso. Vi saranno in totale sette ingressi, che rappresentano i sette sacramenti del Battesimo, della Confermazione, dell'Eucaristia, della Penitenza, dell'Ordine Sacro, del Matrimonio e dell'Unzione degli infermi. Sulle porte centrali sono incise le parole "Dacci il nostro pane quotidiano" in cinquanta lingue diverse. Sulle maniglie della porta sono raffigurate le lettere "A" e "G", a formare le iniziali di Antoni Gaudí all'interno della frase "non ci indurre in tentazione".

Facciata della Passione o facciata della Natività: qual è la migliore?

Sebbene le due facciate siano completamente diverse l'una dall'altra e ugualmente magnifiche, quando si visita la basilica si deve fare una scelta. Quando si acquistano i biglietti per la Sagrada Familia, la maggior parte di essi limita la visita al piano terra e, se si desidera accedere alle torri, è necessario acquistare un biglietto specifico. Durante la prenotazione, dovrai scegliere quale torre visitare. Ecco tutto quello che devi sapere per poter scegliere tra la facciata della Natività e quella della Passione.

Facciate Sagrada Familia

Facciata della Natività

La facciata della Natività potrebbe essere considerata più grandiosa di quella della Passione, in quanto raffigura la nascita e i primi giorni di vita di Gesù. Essendo l'unica facciata costruita durante la vita di Antoni Gaudí, probabilmente rappresenta al meglio la sua visione.

La visita a questa facciata inizia prendendo un ascensore che porta sulla torre di San Giuda. Una volta fuori dall'ascensore, bisogna salire le scale fino a raggiungere un ponte situato dietro la scultura del cipresso. Il ponte collega questa torre con la torre successiva: quella di Simone. Dal ponte puoi godere di una vista spettacolare sulla città e osservare da vicino i dettagli delle torri. In seguito, ti dirigerai verso la torre di San Barnaba, che con i suoi 75 metri è il punto più alto che potrai raggiungere. Scendendo, potrai accedere alle balconate, da cui potrai ancora una volta ammirare le torri da vicino. Salendo i gradini, troverai alcune parti buie a causa della mancanza di luce solare e di illuminazione elettrica, ma la vista che potrai ammirare in cima ne varrà la pena.

Facciate Sagrada Familia

Facciata della Passione

La facciata della Passione raffigura l'essenza struggente della vita di Gesù. Questa facciata ha un aspetto più spoglio rispetto alla grandiosità della facciata della Natività, e questo è uno dei motivi per cui i visitatori preferiscono quest'ultima. In ogni caso, la facciata della Passione raffigura i momenti più iconici della vita di Gesù. La torre della Passione è anche un po' più alta della torre della Natività. Sebbene la facciata sia stata costruita quasi 25 anni dopo la morte di Gaudí, la sua progettazione si è basata sul modello di Gaudí.

Sebbene la facciata sia composta da quattro torri, è possibile visitarne solo due. La visita inizia con l'ascensore che ti porterà sulla torre di Filippo. Una volta fuori, troverai una piattaforma in cima alla torre da cui potrai ammirare la vista sul mare. Passerai poi alla torre di Tommaso, dove raggiungerai il punto più alto, a 90 metri. Da qui tornerai poi al piano terra.

Come visitare le facciate Sagrada Familia

È possibile visitare la Sagrada Familia prenotando innanzitutto i biglietti per la basilica. I biglietti sono disponibili online ed è meglio acquistarli in anticipo per evitare problemi dell'ultimo minuto. La Sagrada Familia è caratterizzata da una struttura meravigliosa, da mosaici colorati e da incredibili opere in vetro che potrai ammirare al meglio durante il tramonto, facendoti quasi trasportare in un mondo diverso.

Prenota i biglietti e i tour per la Sagrada Familia

Sagrada Familia: biglietto per ingresso prioritario con accompagnatore

Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli +

Combo: biglietti per Park Güell + Sagrada Familia

Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Tour guidato
Altri dettagli +

Visita Guidata con Accesso Rapido alla Sagrada Familia

Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h - 2 h 30 min
Tour guidato
Altri dettagli +

Consigli per i visitatori - Facciate Sagrada Familia

  • Dedica il giusto tempo ad approfondire la storia della Sagrada Familia utilizzando un'audioguida.
  • Per vivere un'esperienza completa, ti consigliamo di partecipare a una visita guidata: ti permetterà di cogliere tutti i particolari più importanti e di comprendere il significato storico e architettonico della basilica.
  • Non perderti le viste panoramiche dalla cima delle torri della Sagrada Familia.
  • Indossa abiti comodi se intendi salire in cima alle torri, accessibili tramite scale.
  • Poiché stai entrando in una basilica, che è un luogo religioso, indossa abiti che ti coprano interamente.
  • Non portare con te bagagli pesanti, perché alla Sagrada Familia è previsto solo il deposito di piccole borse.
  • Se indossi un copricapo mentre sei in città, assicurati di toglierlo prima di entrare nella basilica.

Domande frequenti - Facciate Sagrada Familia

D. Cosa sono le facciate della Sagrada Familia?

R. La Sagrada Familia ha tre facciate. Esse rappresentano la nascita, la morte e la vita eterna di Gesù.

D. Posso visitare le facciate della Sagrada Familia?

R. Sì, puoi visitare le facciate della Sagrada Familia prenotando i biglietti. Puoi prenotare online i biglietti per la Sagrada Familia.

D. Ho bisogno di acquistare dei biglietti per vedere le facciate della Sagrada Familia?

R. Sì, per vedere da vicino le facciate della Sagrada Familia sono necessari i biglietti. Puoi prenotare i biglietti per la Sagrada Familia qui.

D. Quante sono le facciate della Sagrada Familia?

R. La Sagrada Familia ha tre facciate: quella della Natività, quella della Passione e quella della Gloria. Ad oggi, solo due delle tre sono state completate.

D. Quante facciate della Sagrada Familia sono state completate?

R. Ad oggi, solo due delle tre facciate della Sagrada Familia sono state completate.

D. Cosa rappresenta la facciata della Gloria?

R. La facciata della Gloria rappresenta la gloriosa vita eterna dopo la morte di Gesù.

D. Cos'è la facciata della Passione e cosa rappresenta?

R. La facciata della Passione è la facciata situata a sud della basilica ed è dedicata alla morte di Gesù.

D. Cosa rappresenta la facciata della Natività?

R. La facciata della Natività rappresenta la nascita e il primo periodo di vita di Gesù.

D. Quale facciata della Sagrada Familia è migliore?

R. Entrambe le facciate della Sagrada Familia sono impeccabili dal punto di vista architettonico. Mentre il tuo lato artistico apprezzerà la facciata della Natività, il tuo lato emotivo preferirà quella della Passione.

Altre letture

Facciate Sagrada Familia

Orari di apertura della Sagrada Familia

Facciate Sagrada Familia

Messe alla Sagrada Familia

Facciate Sagrada Familia

Data di fine lavori della Sagrada Familia